Samp, vittoria con giallo. Giampaolo a colloquio con la dirigenza

Una vittoria con giallo per la Sampdoria. Al termine della sfida con il Benevento Marco Giampaolo non si è presentato in conferenza stampa per rispondere alle domande dei giornalisti. Il tecnico è rimasto fuori dagli spogliatoi con lo sguardo un po' turbato. Pochi minuti prima, sarebbe avvenuto un botta e risposta tra Giampaolo e il presidente Ferrero che avrebbe criticato l'eccessiva sofferenza della squadra. L'allenatore avrebbe quindi risposto a muso duro, rimproverando al presidente il fatto di aver indebolito la squadra. Giampaolo ha avuto dunque un lungo colloquio con Osti, Romei e Pradè per calmare le acque e confrontarsi sul mercato. Una ricostruzione smentita ufficialmente dalla società, che ha parlato solamente di stanchezza da parte del tecnico:

«Una grande sofferenza, ma una gioia che lo è anche di più. Complimenti al Benevento – afferma Daniele Pradè -, che è venuto qui per fare la partita e ha giocato da squadra che merita questa categoria. Alla fine eravamo tutti stravolti, compreso il mister che ha preferito lasciare al suo vice Francesco Conti le interviste».

Insomma i dubbi restano. La Samp ha vinto con fatica e ha mostrato ancora delle evidenti lacune. Il direttore dell'area tecnica Daniele Pradè ha inoltre fatto chiarezza sul mercato dei blucerchiati, con in primo piano la questione legata a Patrick Schick:

«Schick? È un calciatore della Sampdoria, come abbiamo sempre detto. Ha lavorato per rimettersi a posto fisicamente questa settimana, ma da martedì sarà con il gruppo. Mercato? Vediamo che succede: se ci sono delle situazioni che gratificheranno società e giocatore le prenderemo in considerazione. Da domani saranno giorni intensi: la rosa va integrata, sappiamo cosa ci manca e se capiterà l’occasione ci faremo trovare pronti».

Alessandro Bacci



Pubblicato il 21 / 8 / 2017