Genoa, intreccio con la Juve: Pellegri, Salcedo e Sturaro

ā€¨

A pochi giorni dalla sfida con la Juve, i riflettori del Genoa sono puntati sul mercato. Se per lo sblocco della cessione definiva del club da parte di Preziosi bisognerà attendere almeno fino a settembre, questi ultimi sette giorni di mercato potranno regalare ancora sorprese. Innanzitutto il caso Rolon. Il centrocampista argentino sembrava ormai destinato a indossare la maglia rossoblu, ma il Malaga con una trattativa lampo si è assicurato il giocatore triplicando l'offerta di Villa Rostan. Ora Preziosi dovrà trovare un nuovo obiettivo per sistemare finalmente il centrocampo. Rigoni è vicino all'addio dopo la rottura definitiva con Juric. Il giocatore chiede maggiore spazio e il rapporto con il tecnico è tutt'altro che idilliaco. Il sogno è il ritorno di Sturaro sotto al Lanterna. Proprio da qui parte un clamoroso intreccio di mercato con la Juventus. I bianconeri hanno messo le mani sui gioiellini Pellegri e Salcedo dopo il lungo tergiversare dell'Inter. La cifra dovrebbe essere simile, 20 milioni subito più una grande quantità di bonus legati alle presenze. I due giocatori resteranno in ogni caso almeno altri due anni al Genoa per crescere senza troppe pressioni. Nell'ambito di questa operazione Preziosi spera di strappare almeno un prestito per Sturaro, alla ricerca di un posto da titolare anche in vista dei prossimi mondiali. Trattativa difficile ma su cui il Genoa continuerà a lavorare. Giorni caldi anche per il futuro di Diego Laxalt. Se arriverà l'offerta giusta, intorno ai 15 milioni, i rossoblu lasceranno partire l'uruguayano per poi gettarsi a capofitto su Ansaldi dell'Inter. Società impegnata per piazzare gli ultimi esuberi.. Si ecrca una sistemazione per i due esuberi Brivio e Hiljemark. Il primo ha richieste dalla serie B con Ascoli e Pescara in pole. Lo svedese invece ha rifiutato la prima offerta del Benevento che non ha intenzione di mollare la presa.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 24 / 8 / 2017

ā€¨

Articoli simili