Samp, problemi a centrocampo in vista dell'Atalanta

Ancora una giornata di riposo per la Samp che si ritroverà a Bogliasco domani mattina per preparare la sfida con l'Atalanta. Marco Giampaolo attende il rientro dei nazionali per mettere a punto le tattiche per la gara di domenica. Sicuramente c'è da lavorare. Lo 0-0 in amichevole contro la Carrarese ha dato buoni spunti all'allenatore. La Samp ha fatto fatica a creare occasioni da rete, e soprattutto ha mostrato un'insolita imprecisione sottoporta. Un buon test per mettere minuti nelle gambe anche se contro l'Atalanta servirà una cattiveria nettamente superiore... La notizia migliore riguarda il ritorno tra i pali di Emiliano Viviano che si candida finalmente per il posto da titolare dopo mesi di assenza. Tanta sfortuna invece per Leonardo Capezzi. Il giovane centrocampista blucerchiato ha riportato un trauma contusivo alla caviglia destra e la sua presenza è in dubbio contro i bergamaschi. Gli impegni delle nazionali hanno causato qualche preoccupazione per Karol Linetty. Il polacco ha rimediato un infortunio all'anca, ma assicura “Nulla di grave”. Buone notizie, invece, arrivano da Bereszinsky e Kownacki. L'attaccante e capitano dell'under 21 polacca, ha siglato una doppietta trascinando la sua squadra contro la Finlandia. Il ragazzo è in crescita esponenziale e questa è un ottimo segnale per la Sampdoria. Bereszinsky, invece, sta trovando spazio in nazionale maggiore nel ruolo inedito di terzino sinistro con ottimi risultati. I problemi per Giampaolo riguardano il cnetrocampo. Con il probabile forfait di Linetty e Capezzi, e la squalifica di Barreto, la scelta obbligata sarà quella della linea a tre con Verre, Torreira e Praet. Intanto anche il tecnico dell'Atalanta Giampiero Gasperini si prepara alla sfida ma assicura: “Ho tenuto un rapporto di rispetto con la Sampdoria, c’è stata solo una grandissima rivalità in passato”.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 9 / 10 / 2017