Immigrazione clandestina, scoperta organizzazione tra Genova e il Tigullio

Maxi operazione della polizia di Genova che ha emesso 21 misure cautelari nei confronti di una vera e propria organizzazione criminale per l'espatrio di cittadini albanesi dall'Italia al regno Unito. I criminali organizzavano finti viaggi turistici per i cittadini albanesi, a cui veniva fornita una carta d'identità falsificata appartenente a cittadini italiani. La banda reclutava tossicodipendenti italiani che in cambio di una dose di droga accettavano di donare il proprio documento d'identità effettuando denuncia di smarrimento. La banda sostituiva la foto con quella dei cittadini albanesi, in cambio di somme intorno ai 10 mila euro.I tentativi di espatrio, però sono tutti falliti nell'ambito di questa vasta operazione denominata fumo di londra.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 12 / 12 / 2016