Foce, ancora un incendio. Cresce l'ansia piromani

Cresce la preoccupazione per i piromani alla Foce dopo il quarto raid incendiario nel giro di un mese. I vigili del fuoco sono intervenuti in via Cecchi e nelle vie limitrofe per spegnere diversi roghi appiccati ai cassonetti della spazzatura. L'ultimo attacco incendiario risale a quattro giorni fa, sempre in via Cecchi dove è andata a fuoco anche una macchina a causa delle fiamme partite dalle campane. Il piromane aveva colpito anche a inizio mese. A fine settembre era stata fermata una persona e denunciata a piede libero dalla polizia perché avrebbe incendiato diversi cassonetti in zona per poi chiamare i vigili del fuoco, ma l'attenzione adesso è nuovamente altissima. 



Pubblicato il 23 / 10 / 2017