Serie B, Entella con la Cremonese. Lo Spezia ad Ascoli

Sarà un turno infrasettimanale infuocato in serie B. La Virtus Entella dopo due sconfitte consecutive, maturate nei minuti finali di gara contro Empoli e Parma, prova a ripartire nel complicato confronto casalingo contro la Cremonese. I lombardi sono una delle squadre più in forma del campionato, reduci da due vittorie consecutive e a un solo punto dalla vetta in classifica. Dopo aver effettuato un turnover piuttosto pesante nella trasferta di sabato contro il Parma, mister Castorina dovrebbe tornare a uno schieramento più classico affidandosi ai pezzi pregiati della squadra. Troiano, De Luca, Nizzetto, Brivio ed Eramo sono pronti a scendere in campo. La squadra vuole reagire con una vittoria dopo un periodo sfortunato che ha riportato i chiavaresi nelle parti basse di classifica.

Serata impegnativa anche per lo Spezia, chiamato a rompere la maledizione del mal di trasferta. Un vero e proprio tabù per Fabio Gallo che da allenatore aquilotto non ha mai vinto fuori dalle mura del Picco. Lontano dalla Liguria lo Spezia sembra un'altra squadra, ma il tecnico è intenzionato a cambiare rotta. Per farlo si affiderà contro l'Ascoli ad Alberto Gilardino, pronto alla sua prima da titolare con la maglia bianconera. Lo stadio Del Duca rievoca grandi ricordi al Campione del Mondo che proprio qui siglò una doppietta nel 2007 con la maglia del Milan. Oggi dietro di lui non ci saranno Pirlo, Seedord e Kaka bensì Maggiore, Pessina e Vignali. La bella vittoria ottenuta sabato contro il Perugia ha ridato morale a tutto l'ambiente. Adesso lo Spezia è chiamato alla continuità, un 'obiettivo che adesso gli aquilotti non vogliono fallire.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 24 / 10 / 2017

Articoli simili