San Quirico, dopo la sparatoria la paura dei residenti

GENOVA - Ancora mistero sulla sparatoria avvenuta in via San Quirico domenica mattina. Due auto bruciate e un palazzo crivellato di colpi da carabina, con segni evidenti sul portone, su una delle finestre e sulle pareti. Due le ipotesi battute dagli inquirenti: una guerra tra bande di ladri o una vendetta sentimentale.

L'appartamento preso di mira è abitato da rumeni, tra cui il proprietario di una delle vetture date alle fiamme. 

Gli abitanti della zona adesso sono preoccupati per l'incolumità dei bambini e molti affermano di aver paura ad uscire alla sera anche solo per poratre fuori il cane. 



Pubblicato il 28 / 11 / 2017