Spari a San Quirico: indagato 40enne italiano

Indagato un italiano di circa 40 anni, sospettato di essere l'autore degli spari contro il palazzo di via San Quirico, vicenda avvenuta domenica scorsa, e di aver dato alle fiamme un veicolo. L'uomo è accusato di accensioni ed esplosioni pericolose, nonché di incendio doloso. Gli investigatori della squadra mobile hanno sequestrato un giubbotto dell'uomo che risulterebbe essere compatibile con la descrizione fornita da un testimone.

Due i possibili moventi: una vendetta per questioni personali, dal momento che il sospettato convive con una donna rumena che, la sera prima, è stata vista litigare con una parente di Ciprian Nonica, il presunto “bersaglio” dei due intimidatori, oppure un monito legato a debiti di natura economica.



Pubblicato il 30 / 11 / 2017

Articoli simili