Sampdoria verso Chievo. Viviano out, Quagliarella ci sar.

Obiettivo riprendere il cammino dopo il brusco stop contro la Lazio. La Sampdoria prosegue con la preparazione della sfida contro il Chievo e anche il tecnico Marco Giampaolo è tornato a pieno regime dopo l'attacco influenzale che lo aveva fermato a inizio di questa settimana. Un occhio va sempre agli infortunati in casa Samp. Il portiere Emiliano Viviano continua a lavorare solamente con i piedi. La mano infortunato non può essere ancora sollecitata, per lui è esclusa la presenza nella trasferta di Verona. Da monitorare invece la situazione che riguarda Fabio Quagliarella che deve fare i conti con un affaticamento muscolare che lo aveva fermato nel match contro la Lazio. Filtra ottimismo per la sua presenza dal primo minuto contro i clivensi. L'attaccante campano farà di tutto per esserci, in una sfida che rievoca probabilmente il goal più bello della sua carriera. Esattamente 10 anni fa al Bentegodi nella sua prima esperienza in blucerchiato Quagliarella s'inventò un goal da centrocampo rimasto ormai nella storia non solo del giocatore ma anche dei goal più belli della serie A.

Marco Giampaolo dovrà valutare anche le condizioni fisiche del rientrante Jacopo Sala. Il terzino ha recuperato dall'infortunio, ma le recenti ottime prestazioni del giovane Pedro Pererira potrebbero spingere il tecnico a non forzare i tempi. Oggi seduta di allenamento pomeridiana sotto gli occhi di Giampiero Ventura. Il CT della nazionale è tornato a Genova per osservare i blucerchiati. La concentrazione per la Sampdoria, però, è massima. I blucecrhiati non hanno mai perso al bentegodi contro il Chievo nei sette precedenti in serie A. Sarà di fondamentale importanza proseguire con questo trend, per voltare pagina dopo la sconfitta di domenica...

Alessandro Bacci



Pubblicato il 15 / 12 / 2016