Genova, motociclista stroncato da malore nei boschi

Un motociclista cinquantenne è morto, stroncato da malore, mentre con la moto da enduro stava compiendo una escursione nei boschi di Paveto, frazione di Mignanego. L'uomo era insieme ad amici. Il motociclista si è sentito male all'improvviso, ma ha avuto il tempo di avvisare gli amici e fermare la moto, poi si è accasciato e ha perso i sensi. L'allarme è scattato con una telefonata al 118: sul posto sono stati inviati i volontari della Croce Rossa di Campomorone e l'elicottero dei pompieri con il medico e gli uomini del soccorso alpino. Il velivolo è atterrato su un terreno al fianco del campo di calcio di Paveto: ma è stato tutto inutile. Il cinquantenne nonostante il prolungato tentativo di rianimazione non si è più ripreso e il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.



Pubblicato il 4 / 12 / 2017