Cubi anti-terrorismo: esordio in via XX Settembre

Via XX Settembre: fanno il loro esordio, nella strada dello shopping genovese, i “cubi anti-terrorismo” messi a punto da Aster, la società del Comune di Genova, e pensati per aumentare il livello di sicurezza dei punti sensibili della città. Per il momento è stato posizionato solamente il primo manufatto, un cubo in calcestruzzo, decorato con rifiniture rosa, del peso di 1,5 tonnellate e dal costo di 600 euro. Il costo sarà quasi interamente coperto da sponsorizzazioni di privati che potranno personalizzare i “cubotti” con nome e logo dell'azienda a fianco a quello di promozione del Comune Genova more than this. La collocazione, pensata in ottemperanza alle richieste della Soprintendenza, è nella zona più esterna del marciapiede non rappresentando, quindi, alcun rischio per la pavimentazione a mosaico, ricca di valore artistico.



Pubblicato il 7 / 12 / 2017