Sampdoria, in Coppa Italia vietato sbagliare

Rifinitura mattutina e partenza alla volta di Firenze per la Sampdoria che domani sarà impegnata nella sfida di Coppa Italia contro i viola. Il tecnico Marco Giampaolo è alle prese con le ultime scelte di formazione. Si va verso il turn over in ogni zona del campo. Cristian Puggioni dovrebbe rimpiazzare Emiliano Viviano tra i pali. Non una punizione per il grave errore commesso a Cagliari dal numero due blucerchiato, bensì un modo per concedere spazio anche al secondo portiere. In difesa tornerà a indossare la fascia di capitano Vasco Regini, che rimpiazzerà uno tra Ferrari e Silvetsre. L'argentino è l'unico elemento in rosa a non aver mai saltato una sfida in questa stagione. Sulla destra Sala al posto di Bereszinsky, mentre Ivan Strinic tornerà a presidiare la fascia sinistra. Il centrocampo sarà rivoluzionato. Lucas Torreira ha rimediato una forte botta alla schiena sabato contro il Cagliari e si accomoderà dunque in panchina. Al suo posto ecco il grande ex Leonardo Capezzi che tornerà a Firenze, la città dove è nato e cresciuto calcisticamente nelle giovanili dei viola. Dennis Praet è alle prese con un fastidio al polpaccio e per questo sarà costretto a cedere il posto a Valerio Verre. Infine Edgar Barreto completerà il reparto. Ricky Alvarez può rimpiazzare Ramirez sulla trequarti per supportare la coppia Caprari – Zapata. Questa la probabile formazione che Marco Giampaolo è intenzionato a schierare. I blucerchiati si presenteranno a Firenze per spezzare anche la maledizione del mal di trasferta. La Samp, infatti, non vince lontano dal Ferraris dal 27 agosto quando s'impose per 2-1 proprio sul campo del Franchi di Firenze. Vincere significherebbe strappare il ticket per i quarti di finale e proseguire nella competizione. Una sfida da dentro o fuori dove questa volta è vietato sbagliare.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 12 / 12 / 2017