Coppa Italia, il Var condanna la Samp. Ma quanti errori...

ā€¨

La sfortuna e pesanti errori dei singoli costringono la Samp ad abbandonare la Coppa Italia. La Fiorentina esce vittoriosa dal Franchi per 3-2 al termine di una sfida ricca di colpi di scena. Protagonista il Var. Tre rigori assegnati grazie alla moviola due a favore dei viola e uno per la Samp. I blucerchiati concedono subito il vantaggio alla Fiorentina con Babacar che al secondo minuto fulmina un colpevole Regini e trafigge Puggioni sul palo di sua competenza. Nella ripresa succede di tutto. Edgar Barreto trova il gol del pareggio, decretato dal Var dopo una sospetta posizione di fuorigioco. Poi un'altra ingenuità della retroguardia blucerchiata con Regini che attera in area Babacar. Calcio di rigore concesso ancora una volta con l'ausilio del Var e gol di Veretout. Finalmente la Samp riesce a reagire e colpisce una traversa con Barreto e un palo su punizione con Caprari. Alla fine il neoentrato Ramirez si conquista un calcio di rigore e lo trasforma firmando il 2-2. Giampaolo inserisce Murru per dare respiro a uno stanco Strinic ed è la mossa decisiva, ma in negativo. L'ex Cagliari tocca il pallone con il braccio in area e regala un altro rigore alla viola. Ancora Veretout si presenta dal dischetto e timbra il 3-2. Troppe leggerezze sono costate care a una Sampdoria entrata in campo senza la giusta convinzione. Elementi come Capezzi, Murru, Regini e Alvarez non si sono rivelati all'altezza della sfida risultando anche dannosi per la squadra. I blucerchiati tornano a casa con rammarico. L'occhio del Var ha punito senza pietà una Samp brava a reagire in due occasioni allo svantaggio ma condannata dagli episodi e dalla poca concentrazione. La squadra di Giampaolo abbandona così la Coppa Italia. Un pareggio e quattro sconfitte nelle ultime cinque sfide per i blucerchiati che adesso dovranno rialzare subito la testa per non gettare al vento quanto di buono fatto fino ad ora.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 14 / 12 / 2017

ā€¨

Articoli simili