Bucci: privatizzazione delle farmaci comunali

In merito alla polemica sulla possibile privatizzazione delle farmacie comunali e alla conseguente battaglia politica che sta, sempre più prepotentemente, prendendo piede, sia a livello regionale sia nazionale, in questo ultimo periodo, il sindaco di Genova, Marco Bucci, ha sentito la necessità di esprimere il suo dissenso.

“Non so perché ci debba essere una polemica”, esordisce così il sindaco Marco Bucci in risposta alla questione delle farmacie comunali, “in passato il fatto che i comuni aprissero farmacie era previsto dalle leggi italiane per dare la possibilità alle aree non di interesse economico di poter accedere a servizi di dispensa dei medicinali, oggigiorno questo discorso non esiste più” e continua ribadendo la mancanza di interesse da parte del comune a investire e gestire ciò che riesce così bene, e forse anche meglio, a terzi.

“E' un discorso di scelta strategica e non è assolutamente un discorso politico” conclude il sindaco Bucci.

 



Pubblicato il 15 / 12 / 2017