Samp-Sassuolo 0-1, un mese senza vittorie per i blucerchiati

Samp che succede? La sconfitta con il Sassuolo apre di fatto una piccola crisi in casa blucerchiata. Un mese senza vittorie in campionato, un solo punto nelle ultime quattro sfide. Quella osservata contro il Sassuolo è probabilmente la peggiore prestazione della Sampdoria in stagione tra le mura del Ferraris. Quello che a inizio campionato era diventato un vero e proprio fortino, è diventato terreno di conquista sia per la Lazio che per il Sassuolo. I numeri della sfida con i neroverdi sono emblematici del momento dei blucerchiati. 65% di possesso palla con soli due tiri in porta. La Sampdoria non è mai riuscita a verticalizzare l'azione con Ramirez, Quagliarella e Zapata particolarmente appannati e mai pericolosi. Il Sassuolo di Beppe Iachini, ha annullato di fatto il gioco di Giampaolo. Torreira, sempre marcato a uomo, non è riuscito a portare la solita dose di fosforo in mezzo al campo. Una delle poche note liete riguarda Emiliano Viviano. Dopo le critiche ricevute in settimana, il portiere ha risposto sul campo con due interventi miracolosi e con un rigore parato a Politano. Le prodezze del numero due blucerchiato non sono bastate alla Samp per agguantare il pareggio. Sampdoria graziata anche dall'arbitro e dal Var quando Torreira si è improvvisato portiere fermando con le mani un pallone diretto in porta. La squadra si è affidata insolitamente ai lanci lunghi anzichè proporre il consueto gioco corto fatto di fraseggi e triangoli.



Pubblicato il 18 / 12 / 2017