ULTIME NEWS: BEGATO PROJECT         LA CRISI DELL'EDILIZIA         IL DEGRADO DEI PLESSI SPORTIVI         SI DEL COMUNE ALLA COMMISSIONE SEGRE         INTELLIGENZA ARTIFICIALE         PIAGGIO AEROSPACE         BULLISMOE CYBERBULLISMO         INCHIESTA AMMALORAMENO VIADOTTI AUTOSTRADALI         BENESSERE IN MOVIMENTO         ORIENTAMENTI 2019        

Samp, il periodo pi negativo della stagione

Un mese senza vittorie, un solo punto nelle ultime quattro sfide, due sconfitte consecutive al Ferraris. Sono alcuni dati che rappresentano il periodo negativo che sta attraversando la Samp in questo momento di stagione. Dopo la vittoria nel derby e quella con la Juve, il calo dei blucerchiati è stato evidente. Dalla debacle con il Bologna in poi, la Samp non è più riuscita a vincere in campionato. La difesa sembra aver perso solidità con 8 gol subiti in quattro sfide, una media di due a partita. Un dato negativo riguarda anche l'attacco con 3 gol nelle ultime quattro sfide, troppo poco. Situazione che rischia di aggravarsi con l'infortunio di Duvan Zapata, costretto ad uscire nella ripresa della sfida con il Sassuolo. Fortunatamente per il colombiano non si tratta di nulla di grave, tanto che l'attaccante è già tornato ad allenarsi a Bogliasco. L'ex attaccante del Napoli farà di tutto per esserci nella sfida di sabato al San Paolo contro i partenopei. L'ex dal dente avvelenato non vede l'ora di scendere in campo di fronte ai suoi vecchi tifosi che comunque hanno un buon ricordo di lui. Ancora lontano il recupero di Karol Linetty, il polacco sta proseguendo con il proprio programma di recupero agonistico ma difficilmente riuscirà ad esserci sabato. Napoli-Sampdoria riporta alla mente la sfida dello scorso campionato quando un'inspiegabile espulsione di Silvestre costò la sconfitta ai blucerchiati. Il direttore Daniele Pradè non ha dimenticato quell'episodio:

"L’anno scorso a Napoli facemmo una partita fantastica, poi l’espulsione di Silvestre cambiò gli eventi ma giocammo una grande gara: speriamo di ripeterci con un risultato diverso"

Questo l'augurio del direttore. Certo per fare risultato su un campo difficile come quello del San Paolo servirà un cambio deciso di rotta. Dopo la sfida con la Juventus, la Samp non è più riuscita a macinare gioco e punti. Per mantenere il sesto posto, però, servirà la vera Sampdoria.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 19 / 12 / 2017