Incendio in un appartamento della zona di Teglia, morto un uomo, salvata una bambina

Incendio in un appartamento a Genova, a Teglia. Secondo le prime informazioni una bambina di otto anni è stata tratta in salvo mentre il padre, Fabrio Brengio, un italiano di 46 anni, è stato trovato carbonizzato. La bimba sarebbe stata tratta in salvo dagli agenti intervenuti sul posto insieme ai medici del 128 e ai vigili del fuoco. E' stata la bimba a chiamare i soccorsi. La bimba, che è ora ricoverata in camera iperbarica per il fumo respirato, avrebbe prima chiamato la mamma per avvisarla. Gli agenti delle volanti lavorano su due ipotesi sull'origine del rogo: o un gesto volontario o un incidente domestico, come una sigaretta che l'uomo di 46 anni avrebbe acceso prima di addormentarsi. Secondo quanto emerge le fiamme hanno avvolto completamente l'uomo, e, in parte, la stanza in cui si trovava.

Aggiornamento: Polizia e pompieri hanno trovato in camera una tanica di benzina, particolare che fa ipotizzare il suicidio. Il 46enne, ex cameraman televisivo che ha collaborato in passato anche con la nostra emittente, aveva lavorato in un albergo, ma da un mese e mezzo era disoccupato a causa di un incidente stradale.



Pubblicato il 21 / 12 / 2017