Samp, con la Spal per tornare a vincere. Linetty ok, Zapata non al top

Seduta di allenamento pomeridiana per la Sampdoria. Di certo non una settimana natalizia di riposo per i blucerchiati che hanno lavorato sul campo senza sosta per preparare la sfida con la Spal. Giampaolo non fa sconti o regali ai suoi uomini e il tecnico dopo la buona prestazione di Napoli si aspetta una vittoria contro i ferraresi. La Samp è sesta in classifica, il bilancio resta positivo, ma c'è bisogno di ritrovare una vittoria che in campionato manca dal 19 novembre, giorno dell'impresa contro la Juve. La buona notizia è che sabato Karol Linetty ci sarà. Il polacco è reduce da un mese di stop per una lesione al bicipite femorale della coscia destra. Già contro il Napoli sembrava disponibile, ma il centrocampista non ha voluto forzare i tempi. Un recupero fondamentale per gli equilibri della squadra, basti pensare che l'ultima presenza di Linetty coincide proprio con la vittoria contro la Vecchia Signora. Il blucerchiato ha inoltre segnato tre gol decisivi contro Atalanta, Crotone e Chievo. Ovviamente il calo della squadra non può essere riconducibile solo all'assenza del polacco, ma sicuramente il giovane centrocampista potrà aiutare la Samp ad uscire da un momento difficile. Anche Duvan Zapata ci sarà. Le condizioni del colombiano non sono ancora ottimali. L'attaccante andrà monitorato giorno per giorno ma al sua volontà è quella di tornare dal primo minuto e i segnali sono incoraggianti. Per tutta la settimana Zapata ha lavorato tra campo e palestra ma non vuole mancare all'ultimo appuntamento dell'anno. Una sfida quella tra Sampdoria e Spal che manca dal 1982, quando i blucerchiati si imposero per 3-0 in casa degli spallini. L'ultimo precedente al Ferraris risale invece al 1981 quando la Samp rifilò un netto 3-0 ai ferraresi. 35 anni dopo Sampdoria e Spal si incontreranno di nuovo.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 28 / 12 / 2017