Dispersa in mare a Capodanno, proseguono le ricerche

Ancora nessuna notizia di Alessia Puppo, la giovane donna dispersa in mare ad Albenga dalla notte di San Silvestro. All’alba sono riprese le ricerche in mare della trentenne di Strevi (AL), ma che per molti anni ha studiato a Genova. In azione i sommozzatori ed elicotteri ormai da molte ore nello specchio d’acqua davanti ad Albenga ed Alassio, in un tratto di mare via via sempre più vasto. Al momento, però, nessuna traccia della giovane. Proseguono intanto le indagini per stabilire con più precisione il possibile l’accaduto. La donna si trovava insieme al fidanzato ad un cenone di capodanno all’interno di un locale del litorale albenganese. Dopo aver iniziato a discutere con il fidanzato, la  ragazza ha lasciato il locale. La lite è poi proseguita sulla spiaggia  e dopo la donna si sarebbe allontanata dal compagno gettandosi in mare. Da quel momento, di lei si sono perse le tracce.

La lite dai toni accesi è stata notata da diversi presenti, tra cui anche un dipendente del locale. una volta accertata la notizia che la ragazza si sarebbe gettata in mare, un guardiano ha pensato di tuffarsi nelle gelide acque del mar ligure, ma le condizioni del mare, tra freddo e onde, glielo avrebbero impedito. 

Le ricerhe proseguono con l'ausilio di elicotteri, del reparto sommozzatoi dei vigili del fuoco e di alcuni gommoni.



Pubblicato il 2 / 1 / 2018

Articoli simili