Genova, morta l'anziana intossicata dalla calderina

Era rimasta intossicata a Capodanno insieme al marito dalle esalazioni della calderina per un guasto nella sua abitazione di Sestri Ponente. Maria Spadafora, novantasei anni, è morta ieri sera nel reparto rianimazione dell'ospedale San Martino dove era stata ricoverata subito dopo essere stata soccorsa.

Ancora in ospedale il marito, ma per fortuna è considerato fuori pericolo. I due coniugi erano stati soccorsi dal figlio che si era insospettito non riuscendo a contattarli al telefono. L'intervento dell'uomo insieme ai medici del 118 si è rivelato fondamentale per trarre in salvo almeno il padre, purtroppo i soccorsi per la donna non sono serviti.



Pubblicato il 4 / 1 / 2018