Tenta di imbarcarsi con 2,5 milioni di titoli falsi. Bloccato un nigeriano irregolare

Ha tentato di imbarcarsi sul traghetto diretto in Sardegna con 2,5 milioni di titoli falsi nel bagaglio. Un richiedente asilo nigeriano e ospite in un centro di accoglienza di Napoli è stato denunciato dalla Guardia di Finanza. Le forze dell'ordine hanno notato lo straniero durante un controllo di routine e hanno così effettuato una perquisizione più approfondita. L'uomo, bloccato in porto a Genova, era in possesso di oltre 2250 ordini di pagamento dell'istituto di intermediazione finanziaria Money Gram. Documenti per un valore nominale complessivo di circa 2,5 milioni di dollari americani. Le Fiamme Gialle hanno esaminato attentamente i titoli trovati nel bagaglio dell'uomo e hanno richiesto la collaborazione delle autorità americane. I finanzieri hanno infine accertato la falsità degli ordini di pagamento. Lo straniero è probabilmente un corriere reclutato da organizzazioni malavitose dietro il pagamento di una cifra irrisoria, per un trasferimento di denaro ad alto rischio. L'uomo era riuscito a raggiungere Genova da Napoli ma l'ultimo step sulla nave passeggeri gli è costato caro. Il nigeriano dovrà rispondere adesso davanti alle forze dell'ordine per i reati di ricettazione, falsità contro la fede pubblica e violazione delle disposizioni del testo unico sull'immigrazione. L'operazione della Guardia di Fibnanza è stata denominata “Nuraghes” e non è ancora giunta al termine. Le forze dell'ordine tenteranno di risalire alla probabile organizzazione criminale che ha commissionato il viaggio del nigeriano.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 17 / 1 / 2018