Contro la Juventus il Genoa esibisce la terza miglior difesa esterna d 'Europa

Confermati. Assenti nella Juve Buffon e Dybala.

Ma è comunque una formazione quasi perfetta. In casa, 8 vittoreie ed 1 pareggio , con un solo scivolone contro la lazio.

Solo 4 reti asubite alla Alianz Arena, contro le 22 reti segnate. E' andata in bianco solo contro l'Inter.

Ma attenzione, i numneri del Genoa non sono meno importanti.

Fuori casa è la terza miglior difesa d'Europa: solo 5 reti incassate.

Non ne subisce da più di 4 giornate. . Fuori casa , 13 punti conquistati sui 21 disponibili, con un comportamento, almeno in questa fase, assai parirtetico fra la compagine di Ballardini e quella di Juric, frutto di 3 vittorie, 4 pareggio e sole 3 scondfitte.

 

Semmai il problema è l'attacco, dove ha segnato lontano dalle mura del Ferraris solo 5 gol in 10 partite.

E' per cio' chje Ballardini sta sciogliendo il dubbio della prima linea, dove il ritentrante Taarabt si affiancherà o a Pandev o a Lapadula, ancora da decidere.

Per il resto davanti a Perin,ed in assenza dello squalificatoZukanovic (ottimo campionato fin qui e sostituzione difficile) ci sarà o Gentiletti in sostituzione diretta ( ma l'ex laziale è suil piede di paretenza) o Izzo sportato a sinistra con e Spolli e Biraschi a completamento.

A centr4ocampo Rosi e Laxalt sulle fasce destra e mancina, Rigoni, Veloso e Bertolacci al centro.

Qualche dubbio anche per Allegri.

Davanti all'ex romanista Szczęsny, o De Sciglio o Barzagli, a destra, Bentaia e Chiellini ,centrali, Alex Sandro a sinistra.

L'ex madridissta Kedira, con Pjanic e Matuidi, al centro.

Higuain e Mandzukic , di punta, con ,a completare il trio del 4-3-3 d'attacco, Bernardeschi o Douglas Costa con maggior probabilità per l 'ex viola



Pubblicato il 22 / 1 / 2018