Entra ed esce dalla Upim, quattro furti consecutivi

GENOVA - Un camperista di 53 anni di Napoli in vacanza con il figlio ventenne a Genova è stato arrestato per furto aggravato continuato perchè per 4 volte si è appropriato di capi di abbigliamento della Upim. L'uomo dopo avere staccato la placca anti taccheggio con delle forbicine indossava la merce, jeans o giubbotti, poi usciva, andava a cambiarsi nel camper posteggiato a poche decine di metri di distanza, in viale Caviglia, a Brignole, e tornava di nuovo a rubare nel grande magazzino.

Il suo via vai non è sfuggito ad un vigilantes che al quarto furto lo ha bloccato e chiesto l'intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile: i militari dopo avere accertato che l'uomo aveva precedenti penali per furto hanno effettuato la perquisizione del camper dove c'era il figlio. Nel veicolo sono stati trovati gli altri capi rubati, in tutto merce del valore di 200 euro. Il cinquantenne è finito in galera ed è stato costretto a lasciare il figlio solo nel camper. Tornerà libero domani dopo il processo direttissima.
 



Pubblicato il 29 / 1 / 2018