"Verifichiamo che i soldi siano buoni": anziana derubata in casa di 10mila euro

GENOVA - Truffa da oltre diecimila euro a Genova ai danni di un'anziana di 86 anni da parte di una donna che si è fatta aprire la porta di casa spacciandosi per ispettrice della banca della vittima. E' successo in corso Gastaldi. Una volta nell'abitazione la sconosciuta ha indotto l'anziana a mettere in una busta tutti i soldi in contanti e i gioielli che custodiva in casa "per verificare che siano buoni".

La pensionata ha ubbidito consegnando decine di monili in oro e argento e 500 euro in contanti. Poi la donna le ha detto di rivolgersi il giorno successivo alla sua banca per la restituzione. La pensionata ha realizzato che si trattava di un furto solo tre ore dopo e ha avvertito familiari e il numero unico per le emergenze 112. Le indagini sul furto sono state avviate dalla polizia.



Pubblicato il 15 / 2 / 2018