ULTIME NEWS: BEGATO PROJECT         LA CRISI DELL'EDILIZIA         IL DEGRADO DEI PLESSI SPORTIVI         TRENI ROCK & POP         SI DEL COMUNE ALLA COMMISSIONE SEGRE         INTELLIGENZA ARTIFICIALE         PIAGGIO AEROSPACE         BULLISMOE CYBERBULLISMO         INCHIESTA AMMALORAMENO VIADOTTI AUTOSTRADALI         BENESSERE IN MOVIMENTO        

Milan - Samp, una sfida inedita tra Giampaolo e Gattuso

Milan – Sampdoria sarà anche Gattuso contro Giampaolo. Un confronto inedito tra i due tecnici che mai si sono incontrati in una partita da avversari. Due modi differenti di interpretare il ruolo da allenatore: uno, Giampaolo è un vero e proprio esteta del calcio, l'altro Gattuso, aggressivo e carismatico e in grado di trasmettere grinta alla propria squadra. I due allenatori si incontreranno dunque alla scala del calcio, gremita per una sfida fondamentale per l'obiettivo Europa di entrambe le squadre. La Samp può contare su due risultati su tre a disposizione, anche un pareggio permetterebbe ai blucecrhiati di mantenere il sesto posto, visto che l'Atalanta sarà impegnata con la Fiorentina ed è comunque ancora a 4 distanze in classifica. La Sampdoria dovrà prestare massima attenzione ai rossoneri. Gattuso è riuscito a risollevare un ambiente che sembrava ormai morente con Montella. 14 su 18 i punti conquistati da Ringhio che confermano il Milan come una delle squadre più in forma del campionato. Ieri sera in Europa League è arrivata una vittoria per 3-0 sul campo del Ludogorets. Sicuramente un risultato che dona morale ai rossoneri ma che porterà inevitabilmente fatica nelle gambe.

Si prospetta una sfida fisica, tattica ma anche molto mentale. Giampaolo andrà a San Siro provando a giocarsi la partita, senza snaturare il proprio calcio. Pochi dubbi di formazione per il tecnico, sarà riproposta la squadra che ha sconfitto il Verona con la sola eccezione di Ramirez che si riprenderà il posto sulla trequarti a discapito di Caprari. In avanti, infine, sciolti i dubbi su Zapata. Il colombiano ci sarà e Giampaolo si affiderà alle statistiche. Il bomber blucerchiato ha sempre timbrato in questo campionato contro le big. Milan, Atalanta, Juventus, Roma e Lazio già le sue vittime. Sampdoria adesso chiamata dunque al salto di qualità definitivo e Zapata chiamato a trascinare nuovamente la sua squadra.



Pubblicato il 16 / 2 / 2018