Lavagna, nascondevano nell'auto armi e stupefacenti, arrestati

7 fucili, 3 pistole, munizioni, una granata della seconda guerra mondiale e quasi 4 chili di hashish. Questo il bottino dei carabinieri che hanno arrestato nella notte tra sabato e domenica due residenti a Lavagna, rispettivamente di 55 e di 33 anni. L'attenzione dei carabinieri è stata attirata da due uomini a fianco di un'auto ferma con il portellone posteriore aperto che bloccava un vicolo. I militari hanno subito riconosciuto uno dei due, pregiudicato, che è stato sorpreso con una pistola 7,65 illegale dalla matricola abrasa. A insospettire i carabinieri, è stato il nervosismo trapelato dai due al momento del fermo che ha convinto i carabinieri a controllare il veicolo sul quale stavano sistemando zaini e oggetti avvolti da coperte.I due uomini  sono stati dichiarati in stato di arresto per i reati di ricettazione, detenzione e porto abusivo di armi comuni e da guerra e munizioni e sono stati trasferiti nel carcere di Marassi, a disposizione dell'autorità giudiziaria.
 



Pubblicato il 19 / 2 / 2018