Cento telecamere in pił per la movida genovese

ā€

Genova – Verranno installate telecamere di sicurezza collegate a software in grado di riconoscere comportamenti che potrebbero trasformarsi in reati grazie all'intelligenza artificiale.

Ad annunciare la notizia è Marco Bucci:“Pensiamo a sistemi diagnostici in grado di riconoscere le persone prima che venga commesso qualsiasi tipo di azione”. 

Proprio ieri la Regione ha stanziato il primo milione di Euro per un “patto con la sicurezza” che aiuti i sindaci del nuovo ordine.

Nelle prossime settimane dovremmo arrivare alla sottoiscrizione di un protocollo per una serie di attività che aumentino il livello e la qualità degli interventi di sicurezza nella nostra regione tra cui troviamo la formazione degli agenti di polizia municipale, nuove dotazioni e l'acquisto di telecamere considerate all’avanguardia.

Le nuove telecamere di sorveglianza saranno concentrate principalmente nella zone della movida e in tutto il centro storico, saranno aumentate di cento unità, mentre quelle già esistenti saranno collegate in rete con tutte le forze dell'ordine. 



Pubblicato il 21 / 2 / 2018

ā€

Articoli simili