Buon viaggio Asto!

Il mondo del calcio si è fermato. Troppo grande lo shock per la morte di Davide Astori, il 31enne capitano della Fiorentina stroncato nel sonno da un malore. Rinviate tutte le partite di serie A e B. Anche il mondo a tinte rossoblucerchiate ha espresso il proprio cordoglio attraverso i social network. Tutti, chi più chi meno, avevano avuto modo di parlare almeno una volta con Astori un giocatore che si è distinto per serietà e carisma in campo. I messaggi più strazianti sono quelli dei suoi ex compagni di squadra, a iniziare da Leonardo Capezzi. “Grande uomo, grande capitano. Buon viaggio Asto”. Pepito Rossi, altro ex viola ha scritto “Ti ricorderò come un vero professionista ma soprattutto un grande uomo”. E poi ancora Nicola Murru suo ex compagno ai tempi di Cagliari “abbiamo gioito e sofferto insieme tante volte, mi hai aiutato tanto a crescere , è stato un onore giocare con te”. Messaggi strazianti anche da chi ha avuto modo di conoscere Astori con la maglia della nazionale “Riposa In Pace .
Ciao Asto !” scrive Gianmarco Ferrari. “Ti voglio ricordare con quel fantastico e contagioso sorriso che ti ha sempre contraddistinto”: il messaggio di Andrea Bertolacci. “Abbiamo passato momenti fantastici a Coverciano dove ci facevamo una marea di risate!! E così ti ricorderò, per sempre con il sorriso stampato sul tuo viso!
Ciao Davidone”. Questo il ricordo di Mattia Perin. E poi ancora Jacopo Sala, Caprari, Quagliarella. Lapadula, Biraschi, Rigoni e Armando Izzo. Tutti hanno voluto esprimere un ricordo o un messaggio di vicinanza alla famiglia di Astori. Il calcio italiano perde un grande giocatore e un grande uomo e allora come scrivono i suoi vecchi compagni, buon viaggio Asto.



Pubblicato il 5 / 3 / 2018