Genova, tre startup premiate dal Comune. Poco appeal del nostro territorio

Sono tre le startup innovative vincitrici del bando indetto dal comune di genova per favorire lo sviluppo di nuove imprese tecnologiche sul nostro territorio. Un milione di euro la cifra messa a disposizione dall'amministrazione comunale per supportare i giovani imprenditori, ma al termine del bando saranno erogati solamente 650mila euro. Una scelta dettata dalla poca partecipazione di startupper decisi a investire sul nostro territorio. Il Comune lancia un appello affinchè la nostra città possa essere vista come un luogo ideale per progetti innovativi, non risparmiando una stoccata alla precedente amministrazione.

«Siamo mediamente soddisfatti – dice Giancarlo Vinacci, assessore allo sviluppo e promozione economica della città – non tanto per il risultato di per sé eccellente e per aver potuto ospitare e supportare idee innovative che influiranno sullo sviluppo e sul lavoro, ma perché avremmo voluto erogare maggiori contributi coinvolgendo più giovani imprenditori con idee innovative e sostenibili come quelle che oggi presentiamo. Negli ultimi anni i giovani genovesi hanno dovuto portare le loro idee altrove. La giornata odierna dimostra con i fatti che la città è rientrata in competizione per dare casa e supporto a chi, come noi, crede nell’inversione di tendenza che da qualche tempo si “respira” per le vie della città»



Pubblicato il 0 / 1 / 2017