Fast Mobilitą lancia un "sindacalismo autonomo nei trasporti"

ā€

Genova - "Una nuova stagione per il sindacalismo autonomo dei trasporti". Questa l’intitolazione e l’impegno del congresso straordinario della Fast Mobilità Liguria – il sindacato autonomo aderente alla Confsal che rappresenta i ferrovieri, gli autoferrotranvieri e il personale degli appalti – che si svolgerà il 27 marzo, dalle 10 alle 13, presso la sala delle conferenze della Dogana di Genova, con la presenza del segretario nazionale Fast Mobilità, Angelo D’Ambrosio, e del segretario regionale Confsal, Daniele Domenico Geria.

Lo annuncia il segretario generale regionale Fast/Confsal Liguria, Mario Pino che, insieme ai responsabili regionali, Cinzia Ferrara e Massimo Fazzari, sta presenziando in questi giorni  le assemblee territoriali degli Iscritti Fast.

La scelta di far nascere una più forte aggregazione autonoma, aderente alla Confsal, con la fusione nazionale della Fast Mobilità, del S.U.L. (Sindacato Unito Lavoratori), del S.U.L.T. (Sindacato Unito Lavoratori Trasporti) e dell’U.T.L. (Unione Tranvieri Liberi) - altre sigle sindacali autonome fortemente presenti negli autoferrotranvieri - è nata dalla convergenza delle rispettive politiche di tutela, e di promozione delle ragioni del lavoro, in un mutato contesto socio-economico, con la finalità di costruire un futuro più adeguato contratto nazionale della mobilità e per favorire un nuovo forte polo d’attrazione per tutto il sindacalismo autonomo nei trasporti.

Questa scelta è anche l’auspicio condiviso per una nuova stagione di più forti tutele del lavoro nei trasporti.



Pubblicato il 26 / 3 / 2018

ā€

Articoli simili