Paraggi, chiazza nera nella baia. Un uomo ha scaricato litri di olio motore in mare

PARAGGI - Ha scelto il giorno di Pasquetta per scaricare in mare litri di olio motore esausto. Un uomo è stato notato da alcuni passanti e immediatamente è scattato l'allarme ai carabinieri. Una volta sul posto i militari hanno individuato l'uomo e hanno richietso l'intervento della capitaneria di porto. 

La chiazza di olio nella baia protetta di Paraggi si è propagata velocemente per circa 100 metri quadri. La Capitaneria ha posizionato delle panne assorbenti, che per fortuna hanno recuperato gran parte del liquido inquinante.

Il responsabile del gesto è stato rintracciato e denunciato all'autorità giudiziaria in base all'articolo 19 della legge 394 sulle aree protette, che vieta ogni forma di discarica di rifiuti, solidi e liquidi. Un gesto gravissismo che rischia di compromettere l'intero ecosistema naturale di un paradiso come Portofino. L'uomo rischia adesso l'arresto e una multa davvero salatissima.



Pubblicato il 3 / 4 / 2018

Articoli simili