Furgone con liquido esplosivo. Escluso terrorismo

GENOVA - Non sarebbe acido cloridrico bensì gasolio il liquido trovato nelle taniche all'interno di un furgone ieri in Via Swinburne. Un campione è stato prelevato dalla polizia e sono ancora in corso le analisi da parte della scientifica.

Secondo quanto appreso il furgono appartiene a un'azienda di vasellame della provincia di Lione e sarebbe stato rubato lo scorso 28 marzo. La patente trovata all'interno del mezzo appartiene, come previsto, all'autista della ditta. 

la segnalazione del furto era stata emanata dalle autorità francesi come prevede il protocollo antiterrorismo. Secondo gli investigatori, però, non ci sarebbero elementi riconducibili a qualche piano terroristico. Solo un po' di paura nella giornata di ieri con Corso Europa rimasto chiuso al traffico per ore. 



Pubblicato il 10 / 4 / 2018