Comune - Regione: scontro sui fondi per Multedo

Il sodalizio tra Comune di Genova e Regione Liguria rischia di inclinarsi proprio a pochi giorni dall'inizio della kermesse floreale più importante d'Europa. È infatti Euroflora la ragione dello scontro tra palazzo Tursi e Giovanni Toti, la Regione ha stanziato un milione e mezzo dal proprio fondo strategico a favore del Comune per Euroflora e il recupero dei Parchi di Nervi ma, ad oggi, sembrerebbe che i 4 milioni di euro promessi dal sindaco Bucci non ci siano, almeno per ora.

Ma facciamo un passo indietro: nell'autunno dell'anno scorso, a pochi mesi dall'insediamento della nuova giunta comunale, il primo cittadino genovese si è trovato travolto dal caso della rivolta dei cittadini di Multedo a causa dell'arrivo di una decina di migranti che dovevano essere ospitati nell'ex asilo Govone, una protesta che è proseguita per mesi fino ad arrivare a uno dei diversi incontri tra la cittadinanza di Multedo e il sindaco Bucci. Nell'occasione Marco Bucci aveva provato a trovare un compromesso per placare gli animi e l'ira dei cittadini: “Abbiamo previsto 7 milioni di euro che devono entrare a Multedo in opere di infrastrutture, senza contare lo spostamento delle aziende petrolchimiche, che la giunta e io ci prendiamo in carico di fare, cominciando da subito, non appena saranno cantierabili. Perché Multedo è in priorità uno rispetto alle altre delegazioni e sono convinto che il presidente di municipio non ci dirà di no” - aveva dichiarato il sindaco. E quindi, cos'è cambiato? Solo un piccolo incidente di percorso?

“L'impegno è stato preso dal presidente della Regione Giovanni Toti davanti al sindaco Marco Bucci e all'assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi - alza la voce l'assessore ai Lavori pubblici del Comune Paolo Fanghella – quei soldi ci sono e arriveranno, magari con qualche mese di ritardo, ma arriveranno. Me lo ha anche confermato il sindaco” - chiosa l'assessore.

A questo punto non resta che aspettare.



Pubblicato il 16 / 4 / 2018