Scarpino, a maggio si decide il futuro della discarica

GENOVA - La riapertura della discarica di Scarpino a Genova slitta ancora. Il via libera alla riapertura dovrebbe arrivare il prossimo 10 maggio quando è stata calendarizzata la conferenza dei servizi per formalizzare la decisione. 

"Questo passaggio – ha dichiarato il direttore generale di Amiu Tiziana Merlino – permetterà ad Amiu di completare le azioni di definizione degli accordi commerciali con gli impianti di trattamento meccanico biologico che tratteranno i rifiuti di Genova nel periodo transitorio, fino alla realizzazione dell’impianto dedicato a Scarpino". 

La discarica era stata chiusa nel 2014 per la mancanza dei requisiti minimi imposti dalla legge e da allora i rifiuti genovesi sono smaltiti nelle regioni vicine.



Pubblicato il 18 / 4 / 2018

Articoli simili