Titolare di "Manuelina" finisce in mare con l'auto

Recco. Spettacolare incidente nel pomeriggio nella cittadina della focaccia al formaggio. Cesare Carbone, 46 anni, titolare del ristorante La Manuelina, noto per la focaccia al formaggio, alla guida del suo Suv Bmw con a bordo i due figli di 10 e 13 anni ha sfondato il muretto dell'argine del torrente ed è finito nel greto. Un volo di 4 o 5 metri: nessuno è rimasto ferito gravemente. I due figli, un maschio e una femmina, sono stati trasferiti in codice verde al Gaslini: per loro escoriazioni.

Niente di grave per il padre che ha rifiutato di farsi trasportare all'ospedale per stare accanto ai figli. L'uomo avrebbe detto che l'incidente è stato causato da una avaria ai freni Le indagini sull'incidente sono state avviate da pompieri e carabinieri: Cesare Carbone è stato sottoposto ad accertamenti per valutare le sue condizioni psicofisiche. Disposto il sequestro dell'auto per verificarne l'integrità.



Pubblicato il 19 / 4 / 2018

Articoli simili