La Spezia, saluto romano e coltello nella giornata del 25 aprile

La Spezia. Potrebbe essere denunciato per propaganda del regime fascista, porto d'armi e minaccia aggravata il 25enne che ieri mattina alla Spezia ha dapprima fatto il saluto fascista dal proprio terrazzo di casa per poi scendere in strada con un coltello in mano, durante le celebrazioni del 25 Aprile svoltesi nel quartiere del Termo a La Spezia.

Questi i reati ipotizzati per ora dai carabinieri, che dopo essere intervenuti ed aver sequestrato il coltello nell' abitazione dell'uomo, hanno raccolto le testimonianze della ventina di persone presenti alla cerimonia. I militari depositeranno oggi la notizia di reato in procura.



Pubblicato il 25 / 4 / 2018

Articoli simili