Genoa, i rossoblu crollano contro l'Atalanta

Il Genoa regala un tempo all'Atalanta e crolla contro la squadra dell'ex Gasperini. A Bergamo finisce 3-1 per i nerazzurri. Nei primi 45 minuti i rossoblu non risultano pervenuti in campo. Al 17' Atalnata in vantaggio: palla profonda per Barrow, Rossettini lo lascia scappare in velocità e l'attaccante conclude con un tiro angolato che batte Perin. Dopo soli cinque minuti c'è il raddoppio: palla persa sulla sinistra, al centro Gomez per Cristante che tira di prima e trova la rete. Sul 2-0 l'Atalanta fa tutto ciò che vuole e domina il campo. Nella ripresa Ballardini mescola le carte in campo. Entrano Pandev, Veloso e Rossi al posto di Migliore, Bessa e Medeiros. Qualcosa cambia e le prime due occasioni della ripresa capitano sui piedi di Lapadula e Pandev. Gaseprini i nserisce così Ilicic sulla trequarti. Il peso dello sloveno è evidente e dopo pochi minuti archivia la sfida con un sinistro a giro imprendibile per Perin. Nel finale c'è spazio poi per la punizione magistrale di Miguel Veloso che accorcia le distanze e per un calcio di rigore annullato dal Var. Il Genoa visto a Bergamo è apparso già in vacanza, mentre la partita più importante si gioca tra Ballardini e Preziosi. Ore ndecisive pe ril futuro della panchina rossoblu.



Pubblicato il 30 / 4 / 2018