Sant'Ilario, si spara l'imprenditore nautico Persico

Genova. E’ morto la notte tra sabato e domenica l’ imprenditore Guglielmo Persico, fondatore del cantiere navale Southern Wind.

L’ingegnere, 79 anni, si è ucciso con un colpo di pistola nel giardino del condominio di via Sant’Ilario nell’omonimo quartiere.

A chiamare i carabinieri è stato un vicino che ha sentito uno sparo e ha visto poi il corpo a terra. Persico era stato capo dell’ufficio approvvigionamenti di greggio della Sir, il colosso petrolchimico di Angelo Rovelli, poi socio e vicepresidente di Cameli Petroli, responsabile dell’attività di trading. Era stato presidente dei Cantieri navali Rodriguez.

All’origine del gesto, secondo quanto riferiscono persone a lui vicine, ci sarebbero problemi di salute (e non finanziari, come era emerso in un primo momento).



Pubblicato il 14 / 5 / 2018

Articoli simili