Samp, con l'Empoli per ritrovare la vittoria

Porte chiuse al Gloriano Mugnaini. La Sampdoria si prepara alla sfida contro l'Empoli, una partita che metteròà di fronte nuovamente Giampaolo contro il proprio passato. Il destino ha voluto che la sua Sampdoria incontrasse l'Empoli nella prima giornata di campionato. In quel caso i blucecrhiati uscirono vincitorti. È stata la prima e ultima vittoria in trasferta della Samp in questa stagione. Domenica a Marassi il Doria proverà a replicare. I toscani al momento sono protagonisti di un campionato sottotono. Con soli 17 punti la squadra guidata da Martusciello si trova a al quartultimo posto a ridosso della zona retrocessione. La Samp ha bisogno di ritrovare la vittoria, che ormai manca da più di un mese, dalla sfida vinta contro il Torino tra le mura del Ferraris.Non ce la fa ancora Emiliano Viviano. I tempi di recupero del numero 2 blucerchiato continuano ad allungarsi; a difendere la porta ci sarà ancora Christian Puggioni. Domani Viviano sarà sottoposto a dulteriori verifiche. Lo staff blucerchiato non vuole forzare i tempi e Puggioni si prepara quindi a scendere in campo per la 12esima partita consecutiva. Ballottaggio tra Dodo e Pavlovic per sostituire lo squalificato Silvestre, con spostamento di regini al centro della difesa.

Intanto è ormai cosa fatta il rinnovo di Fabio Quagliarella. L'attaccante si legherà alla Samp per altri due anni. Sul fronte mercato la Samp non molla la pista che porta a Sebastian Driussi. Daniel Pradè è in prima linea per cercare di strappare il talento argentino al River Plate, che non si smuove dalla richiesta di 15 milioni di euro della clausola rescissoria. Per il momento il suo tarsferimento appare fantacalcio, ma ferrero ci ha già abituati a colpi di scena di questo tipo...

Alessandro Bacci



Pubblicato il 13 / 1 / 2017