Samp, ecco Audero. I blucerchiati necessitano di rinforzi...

Inizia oggi la seconda settimana di ritiro per la Sampdoria a Ponte di Legno. Dopo una domenica di riposo, Giampaolo e la squadra sono tornati sul campo per riprendere la preparazione. Il primo test di sabato vinto 15-0 dalla Samp contro i dilettanti del Sellero Novelle, ha già dato qualche indicazione importante. La nota positiva riguarda Jankto. Il centrocampista sembra aver già assimilato in pieno gli schemi e le tattiche di Giampaolo, diventando un leader in mezzo al campo. Il giovane ceco ha mostrato qualità tecnica ma anche grande quantità, elementi che lasciano ben sperare per il futuro. Praet e Quagliarella hanno confermato qualità importanti. Da rimandare a test più affidabili i giudizi sulla difesa. Alex Ferrari sembra ancora un po' acerbo, per Colley e Andersen bisognerà attendere.

La cosa certa è che mancano ancora delle pedine importanti. Il portiere Audero ha raggiunto la squadra a Ponte di Legno e ieri ha iniziato gli allenamenti da solo nonostante il giorno di riposo. C'è grande curiosità per il nuovo numero uno, accolto dai tifosi con incertezza vista la giovane età. Il ragazzo è una scommessa ma il grande campionato in serie B con il Venezia lascia ben sperare in vista dell'esordio in serie A. La Samp necessità poi di un attaccante e un centrocampista. I vuoti lasciati da Torreira e Zapata non lasciano tranquilli i tifosi e Giampaolo. Il regista è attualmente Capezzi, ma un innesto in quel ruolo appare fondamentale. L'attacco senza una punta da almeno dieci gol rischia di soffrire pesantemente nel corse della stagione. Insomma tutti dubbi che la società dovrà risolvere in fretta.

Durante l'amichevole di sabato i tifosi hanno esposto uno striscione “Benvenuto Walter e sempre forza Sampdoria”. Un messaggio nei confronti di Sabatini che conferma la fiducia della tifoseria nel nuovo dirigente blucerchiato. Adesso, però, serviranno i fatti a un mese esatto dall'inizio del campionato.

 



Pubblicato il 16 / 7 / 2018

Articoli simili