Samp, stallo sul mercato. Osti e Sabatini a Ponte di Legno

Il mercato della Samp è in stallo. La società è chiamata a risolvere delle questioni spinose come il nuovo attaccante e il nuovo regista. Per questo Walter Sabatini e Carlo Osti hanno raggiunto oggi nuovamente Ponte di Legno, sede del ritiro blucerchiato. Un nuovo importante colloquio con Marco Giampaolo per discutere di possibili obiettivi di mercato. Mancano ormai pochi giorni alla presentazione ufficiale della rosa a Ponte di Legno. La squadra, però, è ancora incompleta e la dirigenza blucerchiata spera di portare almeno un volto nuovo già nel weekend.

Piace sempre Defrel ma le cifre dell'ingaggio rimangono fuori portata. Aperto un discorso con la Roma anche per il brasiliano Gerson ma i giallorossi non vogliono lasciare partire il giocatore in prestito. Da segnalare anche l'offerta della Fiorentina per uno scambio Caprari-Saponara. Nonostante il trequartista sia uno dei pupilli di Giampaolo, la società blucerchiata ha prontamente rifiutato la proposta. La Samp ha chiesto informazioni anche per l'attaccante classe 97 Andrea Favilli di proprietà della Juventus. Potrebbe rappresentare una pista interessante, ma la Samp necessita di un attaccante più navigato in grado di garantire almeno la doppia cifra in campionato. Insomma, pochi movimenti, ma la speranza è che il colloquio avvenuto a Ponte di Legno possa aver portato nuove idee per il mercato.

Intanto Giampaolo continua i test con la rosa a disposizione. Occhi puntati sugli esterni che non stanno convincendo il tecnico. Bereszinsky raggiungerà la squadra solo nel weekend, mentre Tavares è atteso in queste ore. Il brasiliano sta facendo discutere i tifosi più per i suoi look eccentrici rispetto alle qualità tecniche. Murru attualmente sta convincendo, mentre Sala e Ferrari vanno verso la bocciatura. Sorprende, invece il giovane Rolando, potrebbe essere lui l'alternativa a Bereszinsky sulla destra.



Pubblicato il 18 / 7 / 2018