Genova, sequestrati 24kg di pesce senza indicazioni provenienza. Guai per ristorante

GENOVA - Ventiquattro chili di pesce pronto per essere cucinato e servito a pochi metri dal mare del levante genovese, in uno stabilimento balneare che svolge anche attività di ristorante, sono stati sequestrati dalla polizia locale e dalla guardia costiera.

Durante i controlli, dice l'accusa, sono emerse mancanze sulle indicazioni di origine di molti prodotti ittici. L'operazione è scattata nell'ambito delle attività di controllo sugli stabilimenti balneari e attività commerciali annesse e che fanno parte della operazione "mare sicuro" della Capitaneria. Il titolare dei bagni- ristorante ha ricevuto una sanzione da 1500 euro per la violazione delle norme sulla tracciabilità dei prodotti alimentari.



Pubblicato il 27 / 7 / 2018