Genova, scoperto a spacciare. Arrestato 21enne algerino

GENOVA - La Polizia di Stato di Genova, durante il consueto servizio di controllo “Movida” ha tratto in arresto, sabato sera, un cittadino algerino di 21 anni per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti del Commissariato Centro, dopo alcune segnalazioni dei residenti, hanno intensificato i controlli nel centro storico cittadino ed in particolare hanno effettuato un servizio mirato nella zona di via San Luca. Gli operatori, che si sono inoltrati nei vicoli a piedi per cercare di monitorare al meglio i vari movimenti, hanno notato il 21enne mentre stava cedendo della sostanza stupefacente a due ragazze genovesi minorenni.

Il giovane, vistosi scoperto, ha cercato di scappare ma gli uomini del “Centro” lo hanno immediatamente bloccato trovandolo in possesso di 7 “dosi” di hashish, per un peso complessivo di circa 9 grammi e di 10 euro poco prima ricevuti dalle due minori. Il 21enne sarà processato per direttissima nella mattinata odierna.



Pubblicato il 30 / 7 / 2018