Regione e Comune a Roma per chiedere gli aiuti per Genova

Regione Liguria e Comune di Genova oggi porteranno a Roma le proprie richieste per accelerare  i tempi della ricostruzione di Ponte Morandi. Fondamentale sarà innanzitutto la definizione di quelli che sono i poteri del Commissario Straordinario, ben distinti da quelli del Commissario dell’emergenza. Al tavolo romano, però, verrà chiesta chiarezza sui contributi per i privati, gli indennizzi per gli sfollati e un incremento degli investimenti sul trasporto pubblico locale, al momento sotto sforzo per consentire un alleggerimento del traffico privato. E poi, ancora, le assunzioni del personale, in deroga alla legge Madia, e garanzie sulle infrastrutture, come la Gronda. L’incontro a Palazzo Chigi è convocato per le 12. Seguiranno aggiornamenti



Pubblicato il 18 / 9 / 2018