La nuova Strada del Papa parte con un primo intoppo

GENOVA - Ancora prima dell'inaugurazione, la nuova Strada del Papa parte con un problema. Il progetto deve fare i conti con la precarietà di un ponte, che rischia di pregiudicare l'apertura della viabilita’ alternativa per i mezzi pesanti diretti in porto e ricavata dalle aree Ilva.

Pubblicata sull’albo pretorio del Comune di Genova un’ordinanza dirigenziale del settore Mobilità e trasporti che pone il divieto di transito ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate sul ponte di via Pionieri e Aviatori d’ Italia, tra Cornigliano e Sestri Ponente. Si tratta di un breve viadotto che collega il casello autostradale all’aeroporto e quindi a quella che dovrebbe essere, da domani, la nuova strada a mare.



Pubblicato il 18 / 9 / 2018