Morte di Davide Fervorini, si apre la pista dell'omicidio

Canarie. L’autopsia disposta dalle autorità spagnole dovrà fare chiarezza sulle cause del decesso. E cercare eventuali tracce biologiche riconducibili all’aggressione di altre persone.

Questa è quello che nella giornata di ieri la cancelleria consolare dell’ambasciata italiana a Madrid ha comunicato all’avvocato Giuseppe Maria Gallo, il legale che assiste i famigliari di Davide Fervorini, il genovese di 39 anni la cui identità è stata attribuita dalla polizia spagnola al cadavere trovato nella zona di El Fondillo a Las Palmas de Gran Canaria.



Pubblicato il 19 / 9 / 2018