Processo per corruzione, Briatore a Genova

Genova. Flavio Briatore è arrivato davanti al tribunale dal capoluogo ligure poco dopo le 9, seguito dai suoi avvocati. L'imprenditore piemontese è chiamato a rispondere sul processo per corruzione collegato a quello sulla gestione del maxy yacht Force Blue, sequestrato a La Spezia. "Che accoglienza",  ha scherzato con i giornalisti.

Entrato nel Palazzo di Giustizia si è lasciato andare a una battuta anche con l’usciere che gli chiedeva di posare gli effetti personali nella vaschetta che passa sotto al metal detector: alla domanda "chiavi, portafoglio?", ha risposto con un «ma se non ho soldi!».



Pubblicato il 1 / 10 / 2018