Valpolcevera in piazza, cittadini in corteo: "Vogliamo risposte"

 

Dal cuore del Porto Antico risalirà sulla centralissima via San Lorenzo per arrivare prima sotto la sede della Regione Liguria e poi sotto la prefettura, proprio mentre dentro il palazzo il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, e la commissaria europea ai Trasporti, Violeta Bulc, parleranno del ponte Morandi.  E' il corteo organizzato dai cittadini della Valpolcevera che oggi hanno deciso di scendere in piazza per denunciare il protrarsi della complicatissima situazione in cui versano dopo la tragedia del 14 agosto. 

Molti gli striscioni e gli slogan all'interno del corteo tra cui spicca il “Liberate la Valpolcevera”. 

La manifestazione è stata organizzata  dal basso, da un comitato spontaneo di cittadini e da un’assemblea nel teatro di quartiere, a Certosa, che ora è pronta a invadere il centro genovese. Ci sarà un grande muro disegnato su uno striscione. E con il nastro bianco e rosso sarà “transennato” il cuore della città. Sono i simboli della condizione quotidiana, dal 14 agosto scorso, di 70 mila cittadini genovesi che chiedono ascolto, diritti, ritorno alla normalità e soprattutto liberazione dal traffico.

Gli organizzatori hanno deciso di prendere le distanze da qualsiasi movimento politico o politicizzato senza distinzioni di colori o bandiere.  «Non siamo un comitato e la manifestazione è a-partitica, non vogliamo che nessuno ci metta il cappello»



Pubblicato il 8 / 10 / 2018