Vola la Samp, rallenta il Genoa

Domenica da alti e bassi quella delle squadre genovesi nel campionato di serie A. Nell'anticipo delle 12,30 il Genoa di Ballardini parte benissimo contro il Parma e va subito in gol con il solito Pjatek, arrivato alla sua nona rete in campionato. Sembra un'altra giornata felice per il Grifone, ma la reazione dei ducali è devastante e prima dell'intervallo i rossoblu si ritrovano sotto per tre a uno con reti dell'ex Rigoni (che non esulta per rispetto verso i suoi vecchi tifosi), di Siligardi e Ceravolo. Nella ripresa Ballardini prova a giocarsi le carte Favilli e Bessa, ma al di là di qualche episodio poco fortunato il genoa fatica a creare occasioni da rete e il Parma ha buon gioco riuscendo a portarsi a casa i tre punti.

Va molto meglio alla cinica Sampdoria di Giampaolo che, grazie alla miglior difesa del campionato, regge l'urto rabbioso dell'Atalanta di Gasperini (pali colpiti da Gomez e Zapata) per poi castigarla nel finale di partita grazie alla prodezza di Tonelli, al suo primo centro in maglia blucerchiata. Il colpo di testa dell'ex difensore del Napoli porta alla Sampdoria tre punti d'oro su un campo difficile, il sorpaso in classifica ai cugini e soprattutto un prestigioso quinto posto subito dietro le big del campionato 



Pubblicato il 8 / 10 / 2018

Articoli simili