Ilva di Cornigliano, sale la tensione in vista di lunedě

‍

Genova. Si surriscalda il clima in casa Ilva a Cornigliano. Mittal ha comunicato ai lavoratori che da lunedì 29 ottobre arriveranno le lettere di distacco, ovvero le proposte di licenziamento dalla gestione commissariale e di riassunzione per 1.000 addetti su 1.474. La contromossa della rappresentanza sindacale unitaria dello stabilimento di Cornigliano a Genova, ha deciso di convocare alle 5.30 della stessa mattina tutti i lavoratori "per decidere le iniziative di lotta".

Tradotto? Visto quanto insegnato dall'esperienza degli anni passati: lunedì sciopero e corteo per le vie della città. "La situazione si imbruttisce, dentro alla fabbrica i lavoratori sono al calor bianco - conferma il segretario della Fiom Genova, Bruno Manganaro - a uno schiaffo si risponde con un altro schiaffo".

Lunedì 29 quindi, giornata cruciale per i lavoratori dell'Ilva di Cornigliano.



Pubblicato il 25 / 10 / 2018

‍